NASCITA INDESIDERATA: IL RISARCIMENTO SPETTA ANCHE AL PADRE

Il caso trae origine dalla vicenda di un padre che agì in giudizio contro una Azienda Sanitaria Locale per ottenere il risarcimento dei danni subiti a causa dell’inesatta esecuzione dell’intervento di raschiamento uterino cui era stata sottoposta la moglie. Alla errata prestazione sanitaria era seguita la prosecuzione della gravidanza e …

Condividi...